logo Sasso di Castalda

sito internet ACCESSIBILE A TUTTI validazione wcag2 aaa e COOKIES FREE... siamo attenti al livello di abilità di ognuno e rispettiamo la vostra privacy  

bannermobi

Trekking
 In vostra compagnia
 in mezzo alla naturaCamminateInsieme per le vie
del centro storico, nella zona del Ponte alla Luna
e all'Area Faunistica
 del CervoLo spiritoRiflettere e nutrire la mente lungo il Sentiero della Legalità con le poesie e la vita di Mimmo BeneventanoCiaspolate
Galleggiare sulla
neve... non ha prezzo
Passeggiate
a cavallo
In groppa
in giro per i boschiVie ferrate
Un po' di adrenalina
 non guasta mai
Campeggio
Dormire in tenda
 ascoltando le voci
del bosco
Wolf Howling
Alla scoperta del re
della montagna:
il lupo dell'appennino
Esperienze
Proposte e idee
per condividere la conocenza
Mountain bike
Percorsi per gli amanti delle due ruote
Suggerimenti
Contattateci, saremo felici di progettare insieme come passare del tempo in armonia
                                                        

 

 

Il Ponte alla Luna



          Tra i suoi figli, Sasso di Castalda ha dato i natali ai genitori di Rocco Petrone, dal 1969 direttore del programma Apollo.

        Proprio così, avete capito  bene: il direttore del progetto della NASA che ha portato il primo uomo sulla luna era figlio di sassesi emigrati in America.
        E così sulla luna è andata anche un po' di Sasso e quindi il grande attrattore turistico è stato dedicato alla memoria dell'illustre personaggio.
       
Un complesso di 2 ponti a funi e pioli d'acciaio, comunemente denominati ponti tibetani, 2 vie ferrate e diversi sentieri che si intrecciano ai margini del centro storico, nell'area del Ponte alla Luna.

        Dal versante dell'abitato antico parte il primo ponte lungo quasi 100 metri e alto circa 30 dal suolo. Un sentiero panoramico che affaccia sulle caratteristiche case in pietra, conduce al punto di partenza del Ponte alla Luna, passando dalla graziosa chiesetta dell'Annunziata.

       
Il punto di partenza del ponte più lungo si trova a 973 metri di altitudine e da lì si parte per percorrere i 600 gradini che collegano le due montagne per un totale di ben 300 metri da percorrere sospesi nell'aria a 102 metri di altezza dal suolo. Non sono 120 metri come segnalato un po' dappertutto, ma quando guarderete in basso vi assicuriamo che la differenza non la noterete: sono tanti anche 102 metri di vuoto sotto i piedi!
        Al punto di arrivo, all'apice della rupe al di sopra del centro storico, vi aspetta una sky-walk in vetro dove anche colore che non percorrono i ponti possono godersi il magnifico panorama e camminare nel vuoto per qualche metro.
        L'attrazione si percorre in piena sicurezza grazie ai set da ferrata messi a disposizione dal gestore dell'impianto, con la supervisione e le adeguate istruzioni di personale esperto.
        Ponte alla Luna: un'esperienza unica da fare almeno una volta nella vita!
 

Per informazioni si può consultare il sito
www.pontetibetanosassodicastalda.com
e la pagina facebook del Ponte alla Luna


I ponti


- Kilometri di funi di acciaio
- un totale di 393 metri di percorrenza nel vuoto
- 780 gradini intervallati da circa 40 centimetri di vuoto l'uno dall'altro
- alcuni kilometri di sentieri che si intrecciano nella zona
- il Sentiero della Legalità in memoria di Mimmo Beneventano

Vie ferrate


   Nella zona del Ponte alla Luna si snodano anche due vie ferrate per arrampicarsi con tecniche di alpinismo assistito.
I passaggi tra le rocce dei due percorsi sono percorribili in  sicurezza grazie ai cavi d'acciaio ai quali fissare le attrezzature da ferrata necessarie all'attraversamento.


foto Ponte alla Luna

sponsormobi
Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido! validazione wcag2 aaa
 
basemobi
ci piace La natura, camminare, condividere, rispettare gli altri, la lealtà, non lasciare dietro nessuno, lo stare insieme, la libertà,
l'insegnamento di vita di Mimmo Beneventano e di tutti quelli che hanno sacrificato tutto per la propria onestà

 non ci piaceQualsiasi tipo di prepotenza, le disuguaglianze, le discriminazioni, il disonesto arrivismo, l'incoerenza,
chi sfrutta la natura e il territorio per arricchirsi, chi gioca con la salute e la vita degli altri
RIPRODUZIONE VIETATA